Lite con padrone casa, minaccia incendio

Ha tentato di appiccare il fuoco all'interno di un appartamento dove vive in affitto, al culmine dell'ennesima lite con il padrone di casa. Per questo un marocchino di 37 anni, regolare in Italia, è stato arrestato dai carabinieri di Romano di Lombardia. A dare l'allarme è stato un vicino di casa: l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, ha prima messo a soqquadro la casa e poi accumulato diversi oggetti e preparato l'innesco. In tasca aveva degli accendini. Oltre al tentato incendio, sono stati contestati al marocchino i reati di danneggiamento aggravato e di minacce nei confronti del proprietario di casa, un italiano di 65 anni.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brione

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...