Gay: polemica sulla pubblicità del latte

Ha suscitato polemiche la campagna pubblicitaria della Centrale del Latte di Brescia. La società, a partecipazione pubblica, ha diffuso l' immagine di un uomo truccato da donna assieme ad una bambina con lo slogan, "la famiglia ha un nuovo formato". Il riferimento è alla nuova bottiglia del latte più piccola rispetto alle precedenti, ma l'allusione è ai nuovi modelli di famiglia e non è piaciuta all'associazione Generazione famiglia che è nell'orbita No Gender e che ha condannato l'iniziativa. Sulla questione l'ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia Mario Labolani ha chiesto pubblicamente di boicottare l'azienda, mentre il centrodestra in Comune a Brescia è pronto a presentare un'interrogazione al sindaco della città Emilio Del Bono.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brione

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...