Berisha, l'Atalanta non è il Leicester

"Il Leicester? Un paragone normale, visto il periodo che stiamo attraversando, ma è presto. Non ci poniamo certo dei limiti, ma Bologna e Juventus sono due test decisivi". Il portiere dell'Atalanta Etrit Berisha commenta in questi termini l'ottimo periodo che sta attraversando la giovane Atalanta, da molti già paragonata al Leicester di Ranieri. Nonostante la 5/a vittoria di fila, Berisha getta acqua sul fuoco: "È troppo presto per dire quale potrà essere il nostro obiettivo. Personalmente mi aspettavo di poter fare un buon campionato. Ma abbiamo bisogno di altri test per dimostrare che siamo la squadra forte vista contro la Roma". Il difficile è attenuare l'entusiasmo di tutto l'ambiente: "Bergamo è una bella città e i tifosi ci riversano addosso un entusiasmo incredibile. Ma nel giro di una o due settimane può cambiare tutto". In dieci presenze, il 27enne di Pristina ha incassato lo stesso numero di gol di Sportiello: 7. "Le scelte le fa l'allenatore e dobbiamo rispettarle", conclude.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brione

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...